Federico D’incà (Movimento 5 Stelle) restituisce e risparmia 8.712,16 euro in 1 mese e mezzo!

Federico D'Incà

BELLUNO 18 MAGGIO 2013 – “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel Mondo” scriveva Gandhi. La trasparenza, la coerenza e la sobrietà prima di tutto. Come sottoscritto e promesso in campagna elettorale, il cittadino portavoce del Movimento 5 Stelle Federico D’Incà (Camera) presenta il primo resoconto su stipendi e diarie.

In totale per il periodo 15 marzo-30 aprile 2013 Federico D’Incà restituirà tra risparmi allo Stato e donazioni al fondo di solidarità 8.712,16  euro

I RESOCONTI

INDENNITÀ PARLAMENTARE: RISPARMIO 2.753,63 EURO  - Nel suo primo mese e mezzo di mandato Federico D’Incà ha ricevuto una indennità da parlamentare totale di 7.688,63 euro. Di questa ha messo da parte per la restituzione 2.753,63 euro. Trattenendo per sé 4.935,00 euro (pari a 5.000 lordi mensili al netto dell’IRPEF e delle addizionali regionali e comunali). Inoltre la quota di 1.202,35 euro per il trattamento di fine mandato, a fine legislatura verrà restituita come impegno sottoscritto con gli elettori.

DIARIA, SPESE RELATIVE A RIMBORSO DELLE SPESE DI MANDATO, SPESE DI TRASPORTO E VIAGGIO, SPESE TELEFONICHE: RISPARMIO DA RESTITUIRE 4.756,18 euro

DETTAGLIO DIARIA SPESE RELATIVE - Degli 11.784,06 euro a disposizione per diaria e spese in questi primi mesi ha avuto le seguenti spese. Per alloggio, vitto e spese di trasporto locale tra il 15 marzo e 30 aprile 2.244,17 euro. Per acquisto di strumenti informatici quali computer, custodie, antivirus e licenze office per il mandato 1.216,73  euro (tutte spese autorizzate per esercizio di mandato). In trasporti e viaggi di lunga percorrenza 855,78. Spese telefoniche 140 euro (dal 10 maggio è stato stipulato un contratto telefonico con compagnia telefonica del valore di 53 euro mese). Altre spese per l’esercizio del mandato 771,2. Le spese di collaborazione parlamentare in questo primo mese e mezzo di mandato sono state di 1.800,00 euro. Il totale delle spese rendicontate sostenute è pari a 7.027,88 euro. La restituzione della parte della diaria per questo periodo di tempo sarà quindi pari a 4.756,18 euro.

TOTALE RISPARMIO: 8.712,16  euro – E’ questa in totale la somma delle quattro voci di risparmio e restituzione così composte: 2.753,63 da indennità parlamentare, 4.756,18 di restituzione diaria e spese su rimborsi1.202,35 euro di fondo trattamento fine rapporto che verrà restituito a fine mandato e non percepito.  

Invitiamo tutti gli altri parlamentari bellunesi a fornire mensilmente i dettagli di ogni spesa e mettere in campo gli  stessi risparmi attuati dai parlamentari del Movimento 5 Stelle. 

TOTALE RISPARMI MOVIMENTO 5 STELLE IN PARLAMENTO
10 MILIONI ANNO  + 42 MLN DA  RIFIUTO RIMBORSI ELETTORALI PER QUESTA LEGISLATURA
42 milioni di euro di rimborsi elettorali rifiutati alle ultime elezioni politiche
5 milioni di euro l’anno derivanti dal dimezzamento dell’indennità parlamentare*
3,5 milioni di euro l’anno derivanti dalla rinuncia alle spese generali aggiuntive (telefoni, taxi etc)**
1,6 milioni di euro l’anno derivanti dalla rinuncia all’indennità di fine mandato***
175mila euro l’anno derivanti dalla rinuncia alle indennità di carica dei presidenti, dei vicepresidenti e dei questori****

+ Quello che resta dalla rendicontazione della diaria/spese di ogni parlamentare.

TOTALE STIMA ESCLUSA RESTITUZIONI DIARIA DA RENDICONTAZIONE52,275 MLN EURO di cui 42 da rifiuto rimborsi.

*Quota restituzione media calcolata per 163 parlamentari per 12 mensilità.
**Quota media rinuncia indennità accessorie al netto spese per 163 parlamentari e 12 mensilità.
***Quota media calcolando quota mensile versata e dato che indennità è pari a 80% dell’indennità parlamentare.
****Vice presidente Camera e Questore Senato eletti rinunciano a indennità aggiuntiva mensile di carica di 3.112 euro. Questore inoltre rinuncia ad appartamento Questore. Entrambi rinunciano ad auto blu. Rinunciano ad indennità aggiuntiva di carica anche i 19 parlamentari M5S eletti vice presidenti di Commissioni eletti (555 euro mese) e 22 segretari (277 euro mese).

TOTALE RISPARMIO di 14 parlamentari M5S Veneto in 1 mese e mezzo (marzo-aprile): circa 140.000 euro (una parte di questi è del TFR che verrà restituito circa 14.000 euro accantonati in 1 mese e mezzo). Nel primo mese e mezzo hanno risparmiato e rinunciato a circa 125.000 euro che andranno in fondi di solidarietà e altri 14.000 di trattamento fine rapporto restituito a fine mandato.

> SCARICA SCHEMI RIASSUNTIVI (file PowerPoint)

La rendicontazione sopra illustrata verrà presentata oggi dal parlamentare del Movimento 5 Stelle Federico D’Incà, durante una conferenza stampa nella sala congressi Papa Luciani in Piazza Piloni a Belluno alle ore 12:00.
Pin It

Share This

Pubblicato giorno 18 maggio 2013


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

5 Comments on “Federico D’incà (Movimento 5 Stelle) restituisce e risparmia 8.712,16 euro in 1 mese e mezzo!

  1. …In totale per il periodo 15 marzo-30 aprile 2013 Federico D’Incà restituirà tra risparmi allo Stato e donazioni al fondo di solidarità 8.712,16 euro…

    spero che accada, per il momento il verbo “restituirà” , è solo propositivo, poi si vedrà se saranno tutti oppure qualcosa rimarrà per strada .- adriano

  2. @ Adriano: pubblicheremo appena sarà possibile copia del bonifico.

  3. Ottimo articolo, ne faro’ un punto di riferimento, chissa’ che quanto letto non possa aiutare anche me.

  4. Ciao! Vorrei solo dire un grazie enorme per le informazioni che avete condiviso in questo blog! Di sicuro’ diverro’ un vostro fa accanito!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>