Il M5S punta i riflettori sulla questione Dolomiti Ambiente

Dolomiti Ambiente

“Cosa ne sarebbe della raccolta differenziata e delle tariffe se la Dolomiti Ambiente fosse venduta ad una società proprietaria di un inceneritore?” E’ questo il testo riportato sui depliant che Sabato 8 Giugno il Movimento 5 Stelle distribuirà a Belluno, in piazza Martiri, dalle 9:00 alle 13:00.

Tra gli esponenti del M5S ci saranno i consiglieri comunali Andrea Lanari e Sergio Marchese: insieme agli altri attivisti incontreranno i cittadini per informarli e sensibilizzarli su un argomento importante come quello della gestione dei rifiuti, a pochi giorni dalla scadenza delle “manifestazioni d’interesse d’acquisto”.

Sul caso interviene anche il deputato Federico D’Incà: “La paventata vendita da parte della provincia delle quote di “Dolomiti Ambiente” non è corretta nei confronti dei cittadini.”
Il neo parlamentare dei 5 Stelle non ha dubbi: “Il nostro obiettivo è di sollevare il problema che finora è rimasto volutamente nascosto e che non ha visto rendere partecipi i rappresentanti dei cittadini. Una provincia commissariata non può decidere il futuro della raccolta dei rifiuti del territorio bellunese. Il MoVimento 5 Stelle propone invece un’azienda speciale consortile per la gestione della Dolomiti Ambiente: i rifiuti, il riciclo e il loro riutilizzo rappresentano un’opportunità che non deve essere persa. La salvaguardia del nostro territorio passa per il mantenimento e il miglioramento dei nostri servizi.”

Non è più accettabile il silenzio delle forze politiche bellunesi e il Movimento invita i cittadini ad alzare la voce sulla questione.

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 6 giugno 2013


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>