Giovani e disoccupazione: situazione inaccettabile

disoccupazionegiovani

Dal 2002 al 2003, fresco laureato in economia e commercio, ho vissuto le difficoltà della mancanza del lavoro. In quei mesi passati a recapitare a mano oltre 200 miei cv e prendere in faccia 200 porte di altrettante aziende che vivevano in quegli anni la crisi economica del post attentato alle torri gemelle, ho imparato l’importanza di un lavoro nella vita di ogni singolo individuo e ho accettato di tornare ad essere postino e barista, due bellissimi lavori anche se lontani da quello che avevo immaginato dopo il percorso di studio.

Per questo motivo sento sulla mia pelle il valore umano di certi dati: quando parliamo del 13,6 % di disoccupazione, ci troviamo davanti a 3,5 milioni persone senza un lavoro (Milano conta 1,3 milioni di persone). In questo Paese abbiamo il 46% di disoccupazione giovanile, record dal 1977. Sono senza lavoro 2,5 milioni di giovani tra i 15 e 29 anni e abbiamo 3 milioni di scoraggiati, persone che non cercano nemmeno più un impiego.

Ho ripetuto in ogni dove, durante gli appuntamenti nel territorio per le europee, l’importanza del lavoro per i giovani. Ho parlato di comunità e di aiuto perché un Paese non può permettersi di veder fuggire i propri giovani.

Dietro il luccichio dello specchietto delle riforme istituzionali, della legge elettorale e dell’abolizione del senato, si nasconde l’incapacità di questi governi di risolvere il vero problema del nostro Paese, dare un futuro alle nuove generazioni.

Ancora per poco possono nascondersi dietro al calo dello spread o ad una vittoria alle ultime elezioni, tutti i problemi degli ultimi 20 anni stanno venendo a galla.

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 4 giugno 2014


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>