Fare squadra per il territorio

Header-nuovo-2-1160x360

Il MoVimento 5 Stelle ha incontrato il BARD, con esso, come d’altronde il Movimento si propone di fare con tutti coloro che non restano chiusi fra le proprie mura, ha condiviso alcune tematiche in cui vi è convergenza di opinioni. Il trovarsi discordi su alcune visioni non deve bloccare alcune possibilità solo per schieramento politico; come più volte ribadito non ci saranno alleanza di lista ma pur se su alcuni argomenti vi può essere scontro dialettico, su altri una collaborazione operativa è certamente il miglior modo di ottenere risultati effettivi per i cittadini.

Siamo convinti di interpretare con queste parole non solo il disorientamento di molti Bellunesi che, pur nel generale disinteresse, vedono sempre più nuda e desolante la verità dell’amministrazione del nostro territorio, ma anche di alcuni altri Bellunesi che non vogliono darsi per vinti, che, come noi, pensano a soluzioni per il futuro del territorio Bellunese.

Chiediamo pertanto di considerare obiettivamente la proposta di ingresso nel GECT Euregio come osservatori.

L’Euregio è una possibilità che apre interessanti prospettive per il benessere del nostro territorio, al di là di ottiche di partito lontane e teoriche. Se questa proposta non Vi convince, indicate una soluzione di sviluppo concreta, che sia una valida alternativa all’Euregio e non distragga risorse altrimenti individuate ed indirizzate.

Al contrario, se precludete la possibilità di avviare questa nuova collaborazione per spirito di parte, meschinità o poiché prevenuti, vi assumete la responsabilità del freno al nostro rilancio, dell’inerzia sempre più grave e dell’azzeramento del nostro territorio, verso cui le cose ci stanno portando.

Noi, con molti altri Bellunesi, in questo momento vi stiamo guardando e seguendo cercando di tenere informati i cittadini sulla realtà delle cose, pronti eventualmente anche a collaborare su temi concreti di ampio interesse.

Non abbiamo testate giornalistiche o organi di partito, però attraverso i social media, il dialogo e i rapporti umani arriviamo alla fiducia di moltissimi Bellunesi, da voi ora rappresentati.

E’ ben nota la nostra posizione in merito ad un ente di governo che oltretutto risulta essere non elettivo, ma questo è, nell’immediato, l’unico strumento che può indirizzare i nostri territori montani verso una nuova fase di sviluppo. Per questo motivo riteniamo utile se non addirittura necessario avvallare e sostenere una proposta che aumenta le possibilità di lavorare per portare risorse al territorio.

Portavoce eletti e i candidati alla Regione Veneto Barbara Lando e Luca Salvioni a nome del MoVimento 5 Stelle del territorio Bellunese

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 26 gennaio 2015


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>