D’Incà (M5S) restituisce 81.508,79 euro dall’inizio del suo mandato

Federico D'Incà restituzione stipendio

“Questi sono i soldi che ho restituito da quando sono entrato in Parlamento (da aprile 2013 a novembre 2014 compresi), al fondo per le piccole imprese” annuncia il deputato Federico D’Incà del MoVimento 5 Stelle con un video particolare postato sulla sua pagina Facebook ufficiale e ora visibile sul sito www.federicodinca.it.

Nessun altro ha mai fatto come noi, un sacrificio che dimostra la nostra coerenza e che fino ad oggi ha portato a restituire quasi 11 milioni di euro dei nostri stipendi oltre ai 42 milioni di euro di rimborsi elettorali che abbiamo rifiutato” spiega D’Incà.

Il videoclip del deputato bellunese, postato il 19 febbraio scorso, è diventato virale nel giro di poche ore arrivando a totalizzare quasi 2 milioni di visualizzazioni in 4 giorni ed oltre 10.200 condivisioni, oltre ad essere stato ripreso anche dalla pagina Facebook ufficiale di Beppe Grillo: nel video il parlamentare ipotizza, in modo ironico, quante cose avrebbe potuto fare se quei soldi se li fosse tenuti per sé, concludendo poi in maniera molto seria che il suo impegno è stato invece mantenuto come promesso.
Numerosi anche i migliaia di commenti positivi: il tema dei salari parlamentari è ancora caldo e in molti auspicano che la buona prassi del MoVimento si allarghi a tutte le fazioni politiche.

La rendicontazione dettagliata degli stipendi restituiti è disponibile sul sito www.tirendiconto.it

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 25 febbraio 2015


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

2 Comments on “D’Incà (M5S) restituisce 81.508,79 euro dall’inizio del suo mandato

  1. … dirvi grazie e’ dirvi poco ma è’ unito ad un sentimento che viene dal cuore … e cmumque visto il vostro impegno e di giorno e di notte sarebbero tutti ben spesi da parte del cittadino e ben guadagnati con onore da parte vostra …

  2. Signor Angelo non condividere e sottoscrivere il Suo post non è possibile, almeno per me. Condivido pienamente la Sua valutazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>