Consigliere comunale M5S chiede chiarimenti su centrale a biomasse: il sindaco lo denuncia per procurato allarme

foto_adriano_marengon

Ha dell’incredibile la risposta del sindaco di Domegge di Cadore (BL) alle domande del consigliere comunale del M5S Adriano Marengon. Il consigliere più di un mese fa, aveva presentato un’interrogazione consiliare sulla costruzione della centrale a biomasse in paese, ponendo una lunga serie di considerazioni e richieste di chiarimenti sul progetto.

Non avendo ottenuto risposte in merito, il gruppo consiliare ha intrapreso iniziative di sensibilizzazione e di informazione nei confronti della cittadinanza, attraverso la pubblicazione di articoli sulla stampa locale e la distribuzione di volantini informativi.
La risposta del sindaco a quel punto non si è fatta attendere: ha presentato un esposto in procura contro Marengon per procurato allarme!

E’ inaccettabile che un amministratore pubblico usi la giustizia come atto intimidatorio nei confronti di un componente della minoranza, anziché rispondere puntualmente a domande legittime.

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 30 marzo 2015


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

3 Comments on “Consigliere comunale M5S chiede chiarimenti su centrale a biomasse: il sindaco lo denuncia per procurato allarme

  1. continua con le domande……………………Quel sindaco e’ da neuro, questo e’ il vero allarme.3648

  2. Grande Adriano….Complimenti. È una medaglia questa denuncia. Siamo tutti con te.
    Dario Pasqualini
    MoVimento 5 Stelle San Cesareo
    Consigliere Comunale

  3. IN ITALIA UN PAESE TANTO E TANTO RICCHEZZA AVESTE CREATO I VOSTRE ANTENATI , PERO UNA GRANDE SFORTUNA I VOSTRE BELLA PAESE A DOPO UN GRANDE UOMO SANDRO PRESIDENTE UN VERO BETTINO ASSASSINO ENTRATO DA ROMA MONTECITORIO ,A QUELLO UOMO SILVIO DI MANO TRAPPOLATO ,

    PER QUELLO MOTIVO IN ITALIA BANCA AMBROSIANO BANCA CORROTTO E DI AMMAZZATO CALVI E QUALCHE ALTRI HANNO SUICIDATO E AMMAZZATO MILIARDI E MILIARDI DI EURO DI TANGENTE HANNO RICEVUTO SILVIO E A SUO POLITICI,

    ALLORA IN IN ITALIA MANTENIMENTO DI MAFIOSI AL ANNO QUALCHE CENTINAIO DI MILIONI DI EURO PAGAMENTO ANONIME ,PERO MAGGIOR PARTE CON QUELLI DENARO A CHE FACENDO DI PAGARE A VOI CITTADINI BELLUNESE E ALTRI CITTADINI ANGORA NO LO SAPEVATE A VOI DI SICURO ,

    A VOI OGNI ANNO PAGATO 113,50/ EURO E ,PROPAGANDA DI DENARO PIANO E PAIANO DA MAFIOSI DI MANO FACEVANO DI CADERE ,A LORO SENZA FATICA A LORO DI COLONA VERTE E IL TESTICOLO,MOLTO FACILE INTASCARE I VOSTRE DENARO PUBBLICI ,

    ALLORA HA VOI FATTE DI PENSARCI BENE SILVIO INTASCARE 43% CENTO DI PROPAGANDA PER LA NOTIZIA E VINI,AUTO MOBILI ,, E TANTI ALTRE VARIE IN FINITO DA MEDIA SET ALLORA SILVIO A CONTINUARE E DIVENTARE RICCO DA RAI DIRETTORI E FUNZIONARI DI SERVIZIO ABBIA,

    ALLORA UN POLITICO DANESE MOLTO E MOLTO MENO DI I VOSTRE POLITICI E FUNZIONARI DELLA RAI A SOLO 7,500/ MILA EURO ,ALLORA CON QUELLI UOMINI DI PAGAMENTO PER LA NAPOLI E LA CASERTA CAMORRISTI AL MESE INIZIO 500,CENTO EURO,FINO AL 1,800/ EURO FACENDO DI PAGARE ,CON QUELLI MALEDUCATI DELLA RAI AMMINISTRAZIONE

    PER QUELLO OGGI PIU D 200 CENTO DI COMUNE DI SPAZZATURA ABBANDONATO CON QUELLI MEGA ASSASSINI ,E PUOI PROVENIENTE DA NORD SPAZZATURA QUASSI FABBRICATI VELENI E TOSCANI,,IL VERNICI LAVANDERIA A COME MAI DA SUD MANDATO ?

    IL PROBLEMA VERO A LORO DI MERCENARI CAMORRISTI I MANI DI SILVIO,,ALLORA ALTRA VOLTA UN UOMO ENTRATO TRIBUNALE DI MILANO E AMMAZZATO IN TRE PERSONE ,PERO A QUELLO UOMO DI OCCHI A COME MAI SILVIO ,ALFANO,,MATTEO,MASSIMO,MONTI MAI TRAPPOLATO ,IL PRIMO UNO PER UNO UNO PER UNO BISOGNO DI AMMAZZARE CON QUELLI MEGA LADRI MAFIOSI ,UN VERO AUSPICO CON QUELLI UOMINI NE PARLAMENTO A COME UN VIRUS EBOLA FACENDO AMMALARE CON QUESTA POPOLO,

    ALLORA CONFESSIONE DI PAROLA PER LORO NON SERVE ,BISOGNO DI MANDARE VIA INFERNO,

    ALLORA A VOI BELLUNESI FATTE DI VOTARE PER LA M 5 STELLE POLITICI PER VINCERE ,NON E PER A LORO,I VOSTRE VITA IMPORTANTE ,ALLORA NON FATTE DI PERDERE LA PROSSIMO OCCASIONE ,ALLORA A COME ALTRA VOLTA COME SI SCELTO CON QUELLI UOMINI LA PROSSIMO VOLTA NON FATTE DI SCEGLIERE,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>