Il PD e l’autonomia bellunese. D’Incà (M5S): “False promesse da campagna elettorale”

?

Federico D’Incà, deputato del Movimento 5 Stelle, pone una domanda a tutti i bellunesi: “Dove sono finiti Lorenzo Guerrini, la Moretti e tutto il PD bellunese?

Secondo il parlamentare pentastellato “si saranno persi nelle vie di Roma insieme all’accordo che è stato fatto proprio con il vice segretario del PD Lorenzo Guerrini, e quindi con il Governo nazionale, che doveva garantire la modifica della legge 56 del 2014 (Delrio) per l’elezione diretta del Presidente e del Consiglio della Provincia di Belluno, interamente montana, confinante con regioni a statuto speciale e stati esteri e che ospita consistenti comunità di minoranza linguistica”.

D’Incà ricorda come l’accordo in questione era ritenuto fondamentale dal PD e dal Bard per l’autonomia della Provincia di Belluno ed ora, sottolinea “è finito nel dimenticatoio: in campagna elettorale il PD ha fatto molte promesse che dopo le elezioni sono state insabbiate, mentre i problemi del territorio bellunese sono rimasti irrisolti.” E ancora: “Non basta dire che la Moretti non ha vinto per prendere ancora in giro i bellunesi; il Partito Democratico governa il Paese con Renzi, il quale può dare attuazione a tutte le leggi che desidera, compresa ogni forma di autonomia”.

Non le manda a dire D’Incà che conclude: “La popolazione bellunese, soprattutto nella parte alta della provincia, è in continuo calo demografico e questo diventa l’indice principale del fallimento delle politiche nazionali e regionali nei confronti della nostra provincia. A questo si associano continue promesse ed accordi, come quello firmato dal Pd con il Bard, che dimostrano come in campagna elettorale i vecchi partiti politici prendono per il sedere i bellunesi ed i veneti con ogni tipo di falsa promessa”.

 

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 19 febbraio 2016


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>