Prolungamento Autostrada A27? No, la ferrovia è l’unica soluzione attuabile!

logo_anal

Il prolungamento dell’A27 è il più grande errore che possiamo fare lungo le nostre vallate. Non possiamo ritornare al passato commettendo gli stessi errori che vedono oggi molte comunità subire il passaggio delle autostrade.” E’ questo il parere del Deputato cinque stelle Federico D’Incà.

Secondo D’Incà “abbiamo la possibilità di convergere tutti insieme verso la più grande infrastruttura che il nostro territorio abbia mai avuto: il collegamento ferroviario che passa da Cortina d’Ampezzo e porta in Alto Adige. Il che significa poter viaggiare da Venezia fino a San Moritz passando per le montagne più belle del mondo. Si tratta di un’opera fondamentale per tutto il Veneto capace di spostare i 20 milioni di turisti che affollano ogni anno Venezia lungo i tragitti delle nostre città d’arte.”

E prosegue: “Sappiamo bene che non ci sono soldi per entrambe le opere, per cui tutti dobbiamo puntare uniti verso una sola soluzione: la ferrovia. Mi auguro di poter avere, già nei prossimi giorni dall’amministrazione Zaia, le risposte alle mie interrogazioni e dei consiglieri regionali del M5S sulle responsabilità amministrative, politiche e contabili nell’assegnazione dei fondi regionali da parte dell’ex assessore alla sanità Remo Sernagiotto” spiega D’Incà.

E’ trascorso più di un anno dallo scandalo del Fondo regionale di rotazione per la costruzione e ristrutturazione del patrimonio immobiliare destinato a servizi sociali e socio-sanitari su cui stanno indagando le Procure di Treviso, Venezia e Padova. Secondo l’ex capogruppo alla Camera del Movimento 5 Stelle “non si può dimenticare la ristrutturazione e l’ampliamento della Casa per Ferie Soggiorno Alpino di Laggio a Vigo di Cadore che doveva trasformarsi in Centro per disabili e che così non è stato. Come anche a Monselice dove un centro per impiegare detenuti mirato a garantire l’integrazione lavorativa di 40 portatori di handicap non è mai stato aperto. Per non parlare della Cooperativa Ca’ della Robinia sul Montello la quale ha ricevuto dalla Regione un finanziamento di 3,4 milioni di euro per comperare il locale dell’Ex Disco Palace di Nervesa e dove è stato inaugurato un ristorante e che non ha alcuna attività finalizzata all’inserimento lavorativo delle persone con disabilità.”

Prima di chiedere consigli a Sernagiotto sulle autostrade, dobbiamo esigere risposte politiche per i fatti del passato” conclude D’Incà.

prolungamento autostrada A27

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 10 maggio 2016


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

One Comment on “Prolungamento Autostrada A27? No, la ferrovia è l’unica soluzione attuabile!

  1. Sernagiotto chi? Ah, quello del film da 700 mila euro, dalla produzione fino alle affissioni pubblicitarie, uscito in sole 9 sale? L’assessore produttore cinematografico con i soldi dei veneti. Visto i risultati, dovrebbe restituire ogni centesimo. Dei suoi, questa volta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>