Frana di Acquabona (Cortina): “Bisogna intervenire subito!”

Frana Acquabona Cortina

Il Deputato D’Incà del Movimento 5 Stelle sui recenti disagi della notte scorsa che hanno causato per l’ennesima volta la chiusura momentanea della Statale 51 di Alemagna: “È ora di aprire il cantiere di messa in sicurezza della strada per Cortina d’Ampezzo dal continuo pericolo della frana di Acquabona.
Se è vero che già ci sono 70 milioni di euro pronti per i Mondiali di Cortina per iniziare le opere per il miglioramento della viabilità, questi devono essere messi a disposizione subito a partire da quella che è la più grave situazione di pericolo per cittadini e turisti.”

Il Parlamentare pentastellato non ha dubbi: “Non abbiamo tempo da perdere, non possiamo sempre e solo sperare che il sistema di vigilanza e la protezione civile risolvano un problema cronico che può trasformarsi in una tragedia. Se i soldi ci sono, gli interventi devono essere programmati il prima possibile ed è ormai chiaro a tutti che le opere di salvaguardia del territorio sono fondamentali per vivere la montagna veneta.”

(foto di Marco Dibona)

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 16 giugno 2016


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>