La replica di D’Incà (M5S) ai piccoli comuni: “Cambiate presidente o non si andrà da nessuna parte”

fusionicomunali

Credo di aver visto poche volte nella mia vita un intervento fuori luogo come quello della Presidente dell’ANPCI Franca Briglio all’incontro di Chies dei piccoli comuni, tra l’altro organizzato in questi giorni al meglio dal Sindaco Dal Borgo, dai referenti provinciali e veneti dell’Associazione e dai tanti volontari.”
Replica così il deputato D’Incà all’indomani della giornata dedicata alle possibili fusioni tra enti locali, in cui non sono mancate le polemiche.

Il parlamentare 5 stelle dichiara: “La signora Briglio ha confuso un tavolo tecnico di confronto sul un tema dei piccoli comuni in cui la platea era costituita nella quasi totalità da amministratori, con un comizio in piazza dei più bassi, con attacchi qualunquisti contro tutti e senza capire la differenza tra chi governa e ha fatto i tagli ai comuni negli ultimi anni e chi ha difeso il lavoro degli amministratori locali come il M5S.”

E prosegue: “In questi anni mi sono sempre confrontato con esponenti di rilievo dell’ANPCI come Dario Scopel, che, pur su visioni diverse, ringrazio per i suggerimenti al mio lavoro e gli incontri, tanto in comune a Seren del Grappa quanto a Roma.”

L’augurio di D’Incà per l’ANPCI “è in un rinnovamento della figura del Presidente con il quale altrimenti è impensabile costruire un rapporto di collaborazione basato sul rispetto reciproco.”

Il portavoce del M5S ne è convinto: “Ripeterò fino allo stremo che il territorio bellunese ha bisogno di una riorganizzazione amministrativa per gestire con maggiore facilità i processi decisionali tra gli amministratori, per fare questo abbiamo un unico passo costituito dalle fusioni. Fusioni dal basso e condivise con i cittadini che portino a enti comunali di dimensioni maggiori ed una riduzione dei comuni bellunesi dagli oltre 60 ad un numero inferiore a 30.”

“Qualcuno potrà pensare che piccolo sia bello ma credo che valga maggiormente il detto Divide et impera” conclude D’Incà.

Pin It

Share This

Pubblicato giorno 12 settembre 2016


Ti é piaciuto questo articolo,
e vuoi ricevere per email i successivi?
Iscriviti alla newsletter!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>