Migranti? Sta diventando solo un problema italiano

Migranti-naufragio-barcone-in-Libia-la-sequenza-675

I numeri parlano chiaro, i migranti che hanno attraversato il Mediteranno negli ultimi anni: 22.000 nel 2012 60.000 nel 2013 216.000 nel 2014 1 milione nel 2015 (crisi siriana) 362.000 nel 2016 di cui 181.000 in Italia e 173.000 in Grecia. Al 14 luglio 2017 gli sbarchi sono stati: 105.000 di cui 89.000 in Italia. […]

Read More

Record di sbarchi in Italia. Flussi quasi raddoppiati. Basta false promesse dal governo, la situazione va risolta immediatamente.

migranti_2

“Sono appena trascorsi due mesi dall’inizio del 2017 e siamo già al primo record di sbarchi in Italia. I flussi sono aumentati del 43% rispetto allo stesso periodo del 2016 e tutto questo mentre il governo sbandiera pseudo-accordi con il governo libico di al-Serraj. Vi ricordate il blitz e l’annuncio roboante di Minniti al quale […]

Read More

Immigrazione in Italia: dati reali, rimpatri ed espulsioni

immigrazione-bella1-1024x548-1435075714

Alcuni dati sull’immigrazione nel nostro Paese, utili per fare chiarezza su un argomento delicato. Nel 2016, circa 170mila migranti sono entrati nel nostro Paese (l’Italia ha 60 milioni di abitanti): lo 0,28 % della popolazione italiana, un trend in crescita del 17% rispetto al 2015. La stragrande maggioranza dei migranti che arrivano in Italia – […]

Read More

L’1% più ricco della popolazione mondiale possiede più risorse del resto del mondo. Rapporto Oxfam 2016

Disuguaglianza-

E’ QUI DISPONIBILE il nuovo rapporto “Un’Economia per l’1%” pubblicato di recente da Oxfam alla vigilia del World Economic Forum. Il rapporto fornisce nuove evidenze su quanto già denunciato da Oxfam negli ultimi due anni, ovvero che la disuguaglianza globale sta raggiungendo valori estremi mai toccati prima. L’1% più ricco della popolazione mondiale possiede più risorse del […]

Read More

DEF: dal libro dei sogni al film dell’orrore

crisi italia

Aggiornamento al DEF (Documento di Economia e Finanza) Il quadro macroeconomico è stato rivisto in linea con il tracollo dell’economia. E il governo deve fare i conti con la realtà. – La stima aggiornata del tasso di crescita del Pil del 2014 è -0,3%. L’Italia è ancora in recessione. – In questo quadro il deficit […]

Read More